Rapina in un bar di via Tibullo

Ancora una rapina ai danni di un bar di Pescara. Dopo l'episodio denunciato due giorni fa, questa volta un rapinatore, di origine sudamericana, ha assalito una caffetteria in via Tibullo. L'uomo ha minacciato la cassiera con un taglierino

Due rapine ai danni di due bar in pochi giorni a Pescara. Dopo la denuncia avvenuta mercoledì da parte della titolare di un bar di via Virgilio, dove due uomini hanno assalito il locale con un tondino di ferro, ora arriva la segnalazione di un'altra rapina.

L'episodio in questione è avvenuto nel pomeriggio di ieri, quando un uomo di colore, altro e dai chiari tratti sudamericani, è entrato in una caffetteria di via Tibullo, ed ha minacciato la cassiera con un taglierino.

Il rapinatore ha chiesto di ricevere tutto il denaro contenuto nella cassa, ma la cassiera, spaventata, ha afferrato il registratore di cassa e si è allontanata verso il retro dell'attività.

In questo modo, l'uomo ha potuto rubare solo 50 euro, senza tentare di inseguire la donna. Subito dopo, si è dato alla fuga a piedi verso la vicina via dei Peligni, ed ha fatto perdere le proprie tracce.

Anche nel precedente colpo, il bottino era stato magro. Sono in corso indagini da parte della Polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

Torna su
IlPescara è in caricamento