menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina gioielleria Montalbano: condannati i malviventi responsabili del colpo

Il Tribunale di Pescara ha condannato i responsabili della rapina compiuta il 4 luglio 2009 nella gioielleria Montalbano di Corso Vittorio Emanuele. I gioiellieri furono presi in ostaggio

Il Tribunale di Pescara ha condannato i responsabili della rapina compiuta il 4 luglio 2009 nella gioielleria Montalbano di Corso Vittorio Emanuele.

La rapina avvenne durante il periodo dei Giochi del Mediterraneo, mentre il centro della città era affollato da turisti e cittadini.

Paolo Grassi, 25 anni, è stato condannato ad 9 anni, Massimo D'Onofrio, 31 anni, a 6 anni e 4 mesi; Cataldo Vozza, 56 anni, ad 8 anni; 5 anni e 4 mesi per Paolo Vuto, Enrico Grassi, Pasquale Pulpito.

Durante la rapina furono sparati dei colpi; i fratelli D'Onofrio vennero arrestati immediatamente dalla Polizia, mentre gli altri tre furono catturati dalla Squadra Mobile dopo mesi di indagini.

I malviventi presero in ostaggio i gioiellieri e la suocera. (Agi)

IL VIDEO DELLA RAPINA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento