Tenta una rapina in un supermercato del centro di Pescara, ma dopo l'arresto evade dai domiciliari

Il 30enne di Francavilla è attualmente ricercato dalle forze dell'ordine dopo essere evaso dai domiciliari a seguito della rapina tentata nell'Eurospar in centro

Ha seminato il panico nel supermercato Eurospar in piazza Martiri Pennesi a Pescara, tentanto una rapina con un coltello, e quando è stato arrestato dalla polizia è poi evaso dai domiciliari. È attualmente ricercato dalle forze dell'ordine un 30enne di Francavilla M.A, già noto alle forze dell'ordine, che mercoledì 26 agosto nel pomeriggio ha minacciato di accoltellare la cassiera chiedendo di avere l'incasso, e infilando una mano sotto alla maglia per lasciar intendere di essere armato.

La donna però ha iniziato ad urlare e la direttrice si è avvicinata mettendolo in fuga ed inseguendolo anche fuori dal negozio, fino a quando gli agenti della squadra volante accorsi sul posto lo hanno bloccato ed arrestato. L'uomo è stato poi posto agli arresti domiciliari tentando anche di fornire false generalità. Ma ieri mattina quando gli agenti lo hanno cercato in casa per il processo per direttissima, hanno scoperto che era evaso ed è attualmente ricercato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Tragedia nel Pescarese, pensionato rimasto vedovo si toglie la vita

Torna su
IlPescara è in caricamento