Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca Elice

Rapina in banca ad Elice: sgominata banda di malviventi - FOTO -

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara hanno individuato i responsabili della rapina messa a segno il 5 marzo scorso in un istituto di credito di Elice

Individuati dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara, i responsabili della rapina messa a segno il 5 marzo scorso nella filiale della Banca di credito cooperativo di Castiglione Messer Raimondo e Pianella di Elice. In manette è finito un 25enne di origini napoletane, Di Domenico Gianluca di Melito di Napoli, già in carcere per altri reati ad Ariano Irpino.

Il giovane si era introdotto nella banca minacciando i dipendenti con un taglierino, e dopo aver scavalcato il bancone si era fatto consegnare 2.500 euro in contati dandosi alla fuga. Indagati a piede libero i due complici: P.G. 37enne (che non era riuscito ad accedere alla banca per l’attivazione del sistema antintrusione) e V.A. 51enne (autista dell’autovettura utilizzata per la fuga, una Opel Meriva di colore grigio) entrambi di origini napoletane.

Fondamentali per le indagini, le analisi delle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza della banca ed i rilievi tecnici eseguiti dai carabinieri subito dopo la rapina.

rapina elice 1-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in banca ad Elice: sgominata banda di malviventi - FOTO -

IlPescara è in caricamento