Cronaca

Rapina e stupra una ragazza assieme ad un amico: arrestato 22enne

Un 22enne di nazionalità marocchina è stato arrestato dalla Polizia in quanto responsabile di una violenza sessuale e di una rapina ai danni di una ragazza di 22 anni all'interno di uno stabile lungo la Tiburtina

E' stato individuato ed arrestato il giovane stupratore che, assieme ad un amico, la notte del 28 febbraio scorso ha violentato, picchiato e rapinato una 22enne pescarese. La ragazza si trovava all'interno di uno stabile abbandonato lungo la Tiburtina frequentato spesso da tossicodipendenti assieme ad un amico.

STUPRANO E RAPINANO PROSTITUTE

I due marocchini si sono avvicinati e mentre uno ha picchiato ed immobilizzato il ragazzo, l'altro ha costretto la giovane prima ad un rapporto orale e poi ad una penetrazione. Subito dopo i due hanno rubato il portafogli ed il telefono della ragazza, dandosi alla fuga. La giovane si è recata in ospedale dove è stata medicata e le è stato applicato il protocollo per le violenze sessuali, riportando una prognosi di 7 giorni. L'amico invece ha riportato lesioni con prognosi di 3 giorni. L'arrestato è stato riconosciuto grazie alle telecamere presenti nella zona ed alla descrizione delle vittime del brutale episodio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina e stupra una ragazza assieme ad un amico: arrestato 22enne

IlPescara è in caricamento