menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina e picchia a morte un'anziana nel foggiano: arrestata alla Stazione

Nasta Haydee, 34 anni, residente a Pianella, è stata arrestata presso la Stazione di Pescara dalla Polizia in collaborazione con i Carabinieri di San Severo e Apricena, con l'accusa di rapina e lesioni aggravate. Avrebbe picchiato a morte un'anziana donna nel foggiano, madre di un ragazzo conosciuto qui a Pescara

Una donna di 34 anni, Nasta Haydee, residente a Pianella ma di fatto senza fissa dimora, è stata arrestata dalla Polizia Ferroviaria di Pescara, in collaborazione con i Carabinieri di San Severo e Apricena (FG), con l'accusa di rapina aggravata e lesioni. L'arresto è avvenuto all'interno della Stazione Centrale.

La donna, infatti, avrebbe picchiato a morte e rapinato un'anziana signora nel foggiano, ad Apricena, madre di un giovane che aveva conosciuto proprio a Pescara.

A seguito dell'incontro, avvenuto il 5 ottobre, la Nasta era stata ospitata in casa del ragazzo dove viveva anche la madre.
Il giorno dopo, approfittando dell'assenza momentanea del figlio, avrebbe aggredito e picchiato brutalmente l'anziana donna, per rapinarla di appena 50 euro.

Subito dopo, si è data alla fuga, facendo perdere le sue tracce. Probabilmente fin da subito è tornata a Pescara, dove avrebbe vissuto fino all'altro ieri, quando è stata fermata.

La vittima, invece, è stata ricoverata presso l'Ospedale di Foggia, ma il 12 ottobre, a seguito delle lesioni ricevute dalla Nasta, è morta.

Grazie alle indagini degli inquirenti, la donna, nata a Cesena, è stata rintracciata all'interno della Stazione di Pescara, arrestata e condotta presso il carcere di Chieti, a disposizione delle Autorità competenti.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento