menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpo alla Coal di via Raffaello: il secondo rapinatore finisce ai domiciliari

Per l'assalto al supermercato (avvenuto lo scorso 9 aprile) è stato arrestato dalla polizia di Pescara un 26enne del posto. Un mese fa era già stato ammanettato un 30enne romeno, pregiudicato

E’ finito ai domiciliari il 26enne di Pescara che un mese fa aveva rapinato in concorso il supermercato Coal di via Raffaello.

Il colpo era stato messo a segno lo scorso 9 aprile e, nell’immediatezza, la polizia aveva sùbito arrestato un 30enne romeno, pregiudicato, sequestrando inoltre l’arma usata dai due, che si era poi rivelata una pistola giocattolo.

La Squadra Mobile del capoluogo adriatico ha eseguito un provvedimento di arresto nei confronti del giovane in esecuzione di un’ordinanza cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Pescara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento