Cronaca Montesilvano / Via Marinelli

Picchia il barista per rapinare la gelateria: arrestato dopo un inseguimento

E' un giovane africano l'uomo che ieri sera ha dato in escandescenze. Barista preso a calci e pugni. Il malvivente ha opposto resistenza ai Carabinieri

Dopo aver infastidito i clienti ed il personale della gelateria, ha approfittato di un momento di calma per tentare di impossessarsi dell'incasso ma ha trovato l'opposizione del barman con il quale è nata una colluttazione. Fallito il colpo, si è dato alla fuga a piedi, ma è stato raggiunto dai Carabinieri e arrestato.

RAPINA BANCA VESTITO DA OPERAIO

Questo in sintesi è quanto accaduto ieri sera intorno alle ore 20 alla gelateria Chicco d'Oro di via Marinelli. Un ragazzo originario del Gambia, identificato in G.S. 24 anni, è accusato di tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale. L'extracomunitario ha dapprima arrecato disturbo ai presenti per poi aggredire un addetto al bancone con l'intento di sottrarre l'incasso. All'arrivo dei militari dell'Arma ha poi tentato la fuga correndo disperatamente, ma è stato inseguito e bloccato a fatica da un doppio equipaggio del Comando agli ordini del Capitano Falce. Alla scena hanno assistito diverse persone, spaventate dal tentativo veemente di opposizione al momento dell'arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia il barista per rapinare la gelateria: arrestato dopo un inseguimento

IlPescara è in caricamento