rotate-mobile
Cronaca

Diretti a Pescara per cercare un lavoro estivo tentano di rapinare una banca a Rimini

Gravi le accuse a carico delle tre persone arrestate martedì 7 maggio che nel corso dell'azione avrebbero tenuto sotto sequestro otto presone: avrebbero ammesso il fatto parlando di azione non premeditata e dichiarando al giudice per le indagini preliminari che erano diretti nella nostra città alla ricerca di un lavoro stagionale

Avrebbero dichiarato di essere diretti da Torino a Pescara per cercare un lavoro estivo tre uomini, un 66enne di Torino, e 63enne e un 28enne di Napoli, nel corso dell'interrogatorio di garanzia svoltosi davanti al gip (giudice per le indagini preliminari di Rimini Raffaele De Florio) a seguito dell'arresto avvenuto martedì 7 maggio quando avrebbero cercato di svaligiare la filiale del Banco San Geminiano e San Prospero.

Azione nel corso della quale avrebbero anche tenuto in ostaggio cinque dipendenti e tre clienti tra cui l'addetto stampa della prefettura. A riportare la notizia è RiminiToday.

Una rapina non pianificata, avrebbero detto i due accusati di rapina pluriaggravata e sequestro di persona per cui la pena può arrivare anche a vent'anni di reclusione. I tre avrebbero anche detto che nelle loro intenzioni non c'era quella di fare male a nessuno. Tutto sarebbe accaduto poco prima delle 12 quando avrebbero improvvisamente deciso di fare il colpo nell'istituto bancario che si trova nel centro storico e molto vicino alla questura facendo irruzione con il volto coperto dai cappellini e dei coltelli. A dare l'allarme sarebbero stati gli impiegati.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

A spingerli ad arrendersi ai carabinieri sarebbe stato il fatto di aver capito grazie alle telecamere presenti nella banca che vie di fuga non ce n'erano. I difensori hanno chiesto per loro i domiciliari per tutti: per il 63enne e il 68enne in quanto avrebbero problemi di salute mentale, per il 28enne in quanto incensurato. Il gip si è riservato la decisione.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diretti a Pescara per cercare un lavoro estivo tentano di rapinare una banca a Rimini

IlPescara è in caricamento