rotate-mobile
Cronaca

Aggrediti con le spranghe e rapinati mentre tornano in hotel nel centro cittadino: 35enne arrestato dalla polizia

Colpiti con spranghe, per essere poi rapinati, nel cuore della notte. Intervento immediato della Volante. 35enne finisce in carcere.

Dei ragazzi vengono rapinati, nel cuore della notte, nei pressi della stazione centrale, mentre tornano in hotel dopo essere stati a una festa. I presunti aggressori li avrebbero costretti a deviare il percorso e poi li avrebbero colpiti con spranghe. La polizia ha intercettato e arrestato un giovane di 35 anni. Assieme ad altri giovani aveva sottratto una collanina e un orologio ai ragazzi.

Una pattuglia della squadra volante della Questura di Pescara, impegnata nel servizio di controllo del territorio, si è avvicinata al gruppo di giovani rapinati, attingendo informazioni su quanto accaduto. Subito dopo, assieme ad altri equipaggi, gli agenti hanno cominciato le ricerche sulla base della descrizione fornita dai giovani.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Uno degli autori della rapina, il 35ennne, è stato rintracciato mentre tentava di nascondersi dietro un’auto parcheggiata. Il giovane è stato così portato in Questura in stato di arresto e associato presso la locale casa circondariale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggrediti con le spranghe e rapinati mentre tornano in hotel nel centro cittadino: 35enne arrestato dalla polizia

IlPescara è in caricamento