menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rancitelli: tenta di uccidere la moglie con un cacciavite, arrestato

Tragico episodio sabato notte a Rancitelli. Un uomo, Claudio Russi, ha aggredito violentemente la moglie con un cacciavite, tentando di ucciderla. La lite era scoppiata perchè l'uomo non si rassegnava alla separazione dalla donna. In casa dell'uomo sono state trovate dalla Polizia numerose armi illegali

Una lite che poteva trasformarsi in una tragedia. Momenti di paura sabato notte a Rancitelli, dove un uomo di 59 anni, Claudio Russi, ha aggredito violentemente la moglie, dalla quale era separato da qualche tempo, colpendola ripetutamente con un cacciavite molto grosso.

Russi, infatti, aveva voluto incontrare la moglie per cercare di riappianare un rapporto che, per la donna, era ormai finito. La separazione chiesta da circa un anno, infatti, era destinata a diventare un divorzio. Una decisione che l'uomo non condivideva, e che aveva generato liti e scontri già da tempo.

Sabato notte, l'uomo si è presentato in casa della moglie, dove era presente anche il cognato, ed ha subito iniziato ad urlare ed insultarla, per poi passare all'aggressione con il cacciavite. La vittima è stata colpita al fianco ed al braccio.

Per fortuna il cognato è riuscito a disarmare l'uomo e cacciarlo di casa. Subito sono intervenuti gli uomini della Volante di Pescara, che hanno iniziato una caccia all'uomo in tutto il quartiere di Rancitelli. Alla fine è stato rintracciato ed arrestato con l'accusa di tentato omicidio.

La donna, dopo essere stata soccorsa e medicata, con una prognosi di circa dieci giorni, è stata interrogata dalla Polizia. Qui, avrebbe confessato che l'uomo in casa disponeva di un vero e proprio arsenale illegale.

E' scattata così la perquisizione nella casa di Manoppello dove Russi risiede, ed in effetti gli agenti hanno trovato di tutto: una balestra, un fucile a piombini, un machete ed un coltello.

Dovrà rispondere anche di porto illegale d'armi.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento