rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Rancitelli / Via Tavo

Rancitelli, spaccio al Ferro di Cavallo: sei arresti

Sei persone, tutte di etnia rom, sono state arrestate dai carabinieri nell'ambito di un'operazione antidroga condotta fra il Ferro di Cavallo e via Sacco. In manette quattro donne, fra cui una 71enne

Un'intera famiglia coinvolta nello spaccio, con la capostipite, una 71enne di etnia rom, arrestata ben 30 volte.

In manette sono finite sei persone, tutte pregiudicate e di etnia rom: De Rocco Maria Giuseppina, detta "la vecchia", classe 1942, ed i tre figli Cirelli Vincenzo, Cirelli Rosetta e Cirelli Antonio, rispettivamente di 39, 42 e 53 anni. Arrestate anche altre due spacciatrici, Spinelli Giulia classe 1978 e Ciarelli Emilia, classe 1984( cugina di Massimo e Angelo Ciarelli).

Per loro l'accusa è di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. L'attività investigativa, ha spiegato il capitano Scarponi, comandante della Compagnia di Pescara, è partita nel novembre 2012, con i classici pedinamenti ed appostamenti che hanno permesso, non senza qualche difficoltà, di accertare ben 50 episodi di cessione di cocaina.

Negli ultimi tempi, infatti, la criminalità e gli spacciatori di Rancitelli hanno escogitato nuovi sistemi per riuscire a sfuggire alla rete delle Forze dell'Ordine per dare continuità ai propri affari illeciti. Fra questi, una sorta di "staffetta" per lo spaccio: uno o più tossicodipendenti, chiamati "cavalli", cedono la dose all'acquirente finale evitando il contatto diretto fra il pusher e il cliente. Spesso anche più di un passaggio per depistare eventuali carabinieri e poliziotti pronti a fermare i tossicodipendenti. Proprio dalle testimonianze di alcuni di loro si è risaliti agli arrestati.

L'anziana spacciava anche nella sua abitazione di via Sacco, dove spesso arrivavano clienti o i figli stessi per rifornirsi di droga da smerciare poi al dettaglio. Le altre due spacciatrici agivano invece nel Ferro Di Cavallo.

I clienti sono persone di qualsiasi età, spiegano i carabinieri: dal 18enne al 50enne arrivato nel quartiere con il Taxi dopo essere sceso dal treno alla stazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rancitelli, spaccio al Ferro di Cavallo: sei arresti

IlPescara è in caricamento