menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rancitelli: spacciava nell'ex asilo, arrestato dai Carabinieri

Un giovane di 25 anni, originario di Cappelle Sul Tavo, è stato arrestato dai Carabinieri di Pescara a Rancitelli con l'accusa di spaccio di stupefacenti. L'uomo si trovava nei locali dell'ex asilo di via Tavo, intento a confezionare alcune dosi di eroina e cocaina

Un giovane originario di Cappelle sul Tavo, Manuel Tardolini, è stato arrestato dai Carabinieri di Pescara con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

L'episodio è avvenuto nella giornata di sabato, quando i militari stavano facendo dei controlli nel quartiere Rancitelli per contrastare il fenomeno dello spaccio di droga.

Tardolini è stato sorpreso all'interno dei locali dell'ex asilo comunale in via Tavo, ormai abbandonato da anni, mentre stava confezionando alcune dosi di eroina. Era in compagnia di due tossicodipendenti che stavano per acquistare lo stupefacente.

Il giovane è stato quindi perquisito ed i carabinieri hanno trovato in suo possesso anche di altre 30 dosi di eroina già pronte per la vendita, per una quantità complessiva di 15 grammi, oltre ad un involucro contenente altri 30 grammi circa e quattro grammi di cocaina.

E' stato condotto presso il carcere di Pescara. Era già noto alle Forze dell'Ordine per reati simili.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento