Cronaca Rancitelli

Rancitelli: maxi operazione anti droga, 29 arresti

E' in corso da qualche ora a Rancitelli una maxi operazione anti droga condotta dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Pescara denominata "Spaccaferro": 29 gli arresti

Continua la difficile lotta dei Carabinieri di Pescara contro lo spaccio di stupefacenti nel quartiere Rancitelli di Pescara.

Questa mattina all'alba, infatti, si è conclusa l'operazione denominata "Spaccaferro", che ha portato all'arresto di 29 persone, tutte residenti nella zona del cosiddetto "Ferro di Cavallo", in via Tavo.

Proprio dal soprannome di quel complesso di palazzi prende origine il nome dell'operazione; da anni infatti il Ferro di Cavallo è noto come uno dei principali centri di spaccio di droga a Pescara.

Le indagini, condotte dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Pescara, sono partite  nel mese di ottobre del 2009, per terminare pochi mesi fa.

Gli arrestati (11 donne e 18 uomini), appartengono in gran parte a famiglie di etnia rom.

Più di 90 militari sono stati impegnati negli arresti, oltre all'unità cinofila di Chieti.

Il Comandante della Compagnia di Pescara, il maggiore Del Gaudio, ha sottolineato come questa volta l'attività si sia concentrata sullo spaccio al dettaglio, mentre nell'operazione di qualche settimana fa denominata "Albarom", l'attenzione dei Carabinieri si era concentrata sul traffico di ingenti quantitativi di stupefacenti, provenienti dall'Albania.

Nel corso delle indagini sono state sequestrate numerose dosi per un totale di 150 grammi di cocaina e 360 grammi di eroina, oltre alla somma di 10 mila euro, frutto probabilmente dell'attività di spaccio, considerando che gli arrestati sono quasi tutti nullafacenti.

Oltre ai Carabinieri, sono intervenuti nell'operazione anche gli agenti della Polizia Municipale.

Gran parte delle famiglie degli arrestati vivono in alloggi popolari: ora i Carabinieri segnaleranno al Comune ed alle autorità preposte che in quegli appartamenti avveniva un'attività di spaccio; a quel punto potrebbero essere avviate le procedure di sfratto, come già avvenuto in altre occasioni.

Ecco i nomi degli arrestati comunicati dai Carabinieri di Pescara:

Di Rocco Ercole, classe 1948

Di Rocco Adelina, classe 1963

Candeloro Giovina classe 1985

Valleriani Emidio classe 1978

Cirelli Rosetta classe 1971

Cirelli Emilia classe 1968

Ciarelli Angelo classe 1967

Cirelli Vincenzo classe 1974

Ciarelli Antonio classe 1969

Cirelli Donatina classe 1971

Ciarelli Emilia classe 1984

Ciarelli Loreta classe 1988

Ciarelli Domenico classe 1982

Baldassarre Paride classe 1970

Spinelli Giulia classe 1978

Di Rocco Santino Classe 1980

Spinelli Daniela classe 1981

Scè Moreno classe 1962

Martelli Roberto classe 1980

Spinelli Fabio classe 1982

Di Rocco Sonia clase 1984

Sagazio Fabio classe 1982

Contino Andrea classe 198

Gilardi Vincenzo classe 1964

Ai domiciliari:

Spinelli Samuel classe 1992

Spinelli Manuela classe 1985

Pol Marco classe 1974

Spinelli Guerino classe 1990

Iezzi Guido classe 1983

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rancitelli: maxi operazione anti droga, 29 arresti

IlPescara è in caricamento