menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rancitelli: vuole incendiare la casa della moglie, arrestato

Un uomo di 44 anni di Pescara, C.P, è stato arrestato ieri dalla Polizia in quanto aveva intenzione di incendiare l'abitazione dove si trovava la moglie, in via Tavo a Rancitelli

La Polizia di Pescara ha arrestato ieri pomeriggio un 44enne di Pescara, P.C, con l'accusa di tentato incendio.

L'uomo, infatti, è stato sorpreso da una Volante nella zona di Rancitelli, in via Tavo, mentre impugnava una bottiglia contenente benzina davanti ad un palazzo.

L'arrestato era in forte stato d'agitazione,ed ha spiegato agli agenti che aveva problemi con la moglie, e che non viveva più assieme a lei nella casa coniugale. Aveva intenzione di incendiare l'abitazione utilizzata dalla moglie, ed ha ammesso di aver cambiato idea solo perchè aveva scoperto che all'interno della casa c'erano anche i suoi figli.

Nonostante la presenza degli agenti, l'uomo ha dichiarato di voler appiccare l'incendio nel momento in cui la moglie fosse rimasta sola.

A quel punto la Polizia ha fermato l'uomo e lo ha perquisito, rinvenendo un accendino.

E' stato arrestato e condotto in carcere a Pescara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento