menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via D'Annunzio: raggira un uomo e gli ruba la catenina d'oro, arrestata

Una prostituta di 19 anni, rumena, è stata arrestata dalla Polizia di Pescara con l'accusa di rapina impropria. Dopo aver adescato un uomo in via D'Annunzio, gli ha sfilato una catenina d'oro ed è fuggita

Una prostituta di 19 anni di nazionalità rumena è stata arrestata dalla Polizia di Pescara con l'accusa di rapina impropria.

La notte scorsa, infatti, ha adescato un uomo in via D'Annunzio. Dopo essersi avvicinata alla vittima, gli ha stretto le braccia al collo, offrendogli prestazioni sessuali, per poi sfilargli una catenina d'oro.

Quando l'uomo si è accorto dell'accaduto, l'ha inseguita fino al Ponte D'Annunzio, dove l'ha raggiunta. A quel punto, però, la ragazza ha minacciato di denunciarlo per molestie sessuali su minore.

La giovane, che in realtà era maggiorenne, è stata fermata dagli agenti, arrestata, processata per direttissima e condannata questa mattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Zone rosse in Abruzzo, chi entra e chi esce

  • Attualità

    VIDEO | Contagi in calo, Marsilio: "La provincia di Pescara è quasi zona bianca"

  • Sport

    Atletica, nel weekend allo stadio il 1° meeting 'Città di Pescara'

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento