Dovrà essere operato il ragazzo pestato dal branco di giovani in centro, indaga la Squadra Mobile

Il 17enne ha purtroppo ricevuto diversi colpi alla testa, principalmente con dei calci sferrati quando si è ritrovato a terra dopo essere stato colpito una prima volta

Dovrà essere operato il ragazzo di 17 anni che è stato vittima di un pestaggio da parte di un branco di giovani sabato sera in via Piave in pieno centro a Pescara.
Il 17enne (ricoverato nel reparto Maxillo Facciale dell'ospedale "Santo Spirito") ha purtroppo ricevuto diversi colpi alla testa, principalmente con dei calci sferrati quando si è ritrovato a terra dopo essere stato colpito una prima volta. I problemi riguardano uno degli occhi. 

Sul caso sono in corso le indagini da parte degli agenti della Squadra Mobile, diretti da Dante Cosentino, che stanno cercando di risalire ai responsabili della violenta aggressione, anche tramite la visione delle riprese delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona. Dovrebbe trattarsi di tutti giovani tra i 18 e i 24 anni. 

Di questo nuovo episodio di violenza avvenuto in pieno centro, oltre al fatto già di per sé grave, impressiona che al momento del pestaggio ci sarebbero state diverse persone nelle vicinanze ma che nessuno si sarebbe preoccupato di difendere il 17enne rimasto poi ferito in maniera seria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

Torna su
IlPescara è in caricamento