Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Ragazza pescarese di 21 anni accoltellata nel Leccese, è gravissima: arrestato il fidanzato

Il grave episodio di violenza nella notte a Racale in provincia di Lecce con la giovane di Pescara colpita diverse volte al culmine di una lite: è stata ricoverata e sottoposta a un delicato intervento chirurgico. Carabinieri a lavoro per ricostruire la dinamica dell’accaduto

Una ragazza di 21 anni di Pescara è stata accoltellata con più fendenti la scorsa notte a Racale in provincia di Lecce.
Come riporta LeccePrima, è stato arrestato dai carabinieri il fidanzato per tentato omicidio.

La 21enne sarebbe stata colpita diverse volte al culmine di una lite.

I carabinieri sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’accaduto. In base alle prime informazioni, l'aggressore, un giovane salentino, avrebbe impugnato il coltello e avrebbe colpito diverse volte la fidanzata al culmine di una lite, nata per futili motivi. Non è ancora chiara la dinamica dei fatti che i carabinieri della locale Stazione stanno provando a ricostruire, raccogliendo quante più informazioni necessarie sull’accaduto.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Quel che si sa è che per la vittima si è reso necessario il trasferimento prima al pronto soccorso dell'ospedale di Gallipoli, dove sarebbe arrivata per una ferita al collo, fino al ricovero d’urgenza con il trasporto in ambulanza al “Cardinale Panico” di Tricase, dove la giovane è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico. La prognosi è riservata. Per quanto riguarda l’autore, invece, che avrebbe 23 anni, nella nottata, i militari dell’Arma lo hanno arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Notizia in aggiornamento

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza pescarese di 21 anni accoltellata nel Leccese, è gravissima: arrestato il fidanzato
IlPescara è in caricamento