Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Minaccia e rapina una ragazza, e poi picchia gli agenti: arrestato

Notte di follia per un marocchino di 37 anni arrestato dalla Polizia per resistenza e lesioni a P.U e tentata rapina. Dopo aver minacciato e rapinato una ragazza, si è scagliato con violenza contro i poliziotti

Notte di follia e violenza per un marocchino di 37 anni Lapaiti Ahmed, pregiudicato, arrestato nella notte con l'accusa di tentata rapina aggravata, resistenza e lesioni a P.U. Tutto ha avuto inizio lungo la riviera nord, all'altezza di uno stabilimento dove una ragazza ha segnalato di essere stata minacciata da uno straniero.

Marocchino minaccia ragazza e picchia gli agenti: i fatti

Erano circa le 3.10 quando la volante è arrivata sul posto ed ha notato un uomo corrispondente alla descrizione che si allontanava nella pineta. Seguito, è stato prontamente bloccato, ma prima ha picchiato e ferito un agente nel tentativo di fuggire, ed all'interno dell'auto di servizio ha continuato a colpire con calci e pugni gli agenti e la vettura danneggiandola.

PICCHIA PARENTI E POLIZIA A FERRAGOSTO, ARRESTATO

A quel punto, gli agenti hanno ascoltato la vittima che ha riferito che il marocchino l'ha avvicinata mentre stava parcheggiando chiedendole dei soldi per non avere problemi con la vettura. La donna gli ha consegnato delle monete ma l'arrestato, evidentemente non soddisfatto, ha rotto una bottiglia di vetro che teneva in mano ed ha minacciato la ragazza con i frammenti taglienti. L'arrestato ora si trova in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia e rapina una ragazza, e poi picchia gli agenti: arrestato

IlPescara è in caricamento