Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Incidente sull'autostrada A14: i tre feriti rimangono in ospedale

Sono ancora ricoverati al 'Santo Spirito' i tre feriti rimasti coinvolti ieri sera in un tragico incidente nei pressi di Città Sant'Angelo dove ha perso la vita la 59enne Raffaella De Prisco, travolta e uccisa da due auto in transito

Sono ancora ricoverati all'ospedale di Pescara i tre feriti rimasti coinvolti ieri sera in un tragico incidente sull'autostrada A14 (nei pressi di Città Sant'Angelo) dove ha perso la vita la 59enne Raffaella De Prisco, travolta e uccisa da due veicoli in transito. Il figlio della vittima, che ha 43 anni, ha riportato un trauma toracico.

Secondo una prima ricostruzione la signora De Prisco, che si trovava in macchina insieme al figlio, era scesa dal mezzo perchè i due avevano appena avuto un incidente: la loro Alfa Romeo 156, infatti, era carambolata in corsia di sorpasso dopo una frenata troppo brusca. Nell'impatto, la fiancata lato guidatore era rimasta incastrata contro il guardrail, impedendo all'uomo (che era al volante) di uscire.

La donna, che era seduta al lato passeggero, ha aperto istintivamente lo sportello perchè temeva che la vettura potesse prendere fuoco. A quel punto è stata presa in pieno da un Fiorino a bordo del quale c'erano un 67enne, che ha riportato un trauma a una gamba, e suo nipote di 15 anni, che invece si è procurato un trauma facciale. Sbalzata sulla corsia opposta, la 59enne è stata poi nuovamente investita da una Renault Megane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sull'autostrada A14: i tre feriti rimangono in ospedale

IlPescara è in caricamento