Cronaca

Radon in Abruzzo, l'Arta: "Valori sotto controllo"

L'Arta Abruzzo ha condotto a partire dalla fine del 2008 un monitoraggio della concentrazione del gas Radon grazie ad alcuni dispositivi di rilevamento installati in 350 abitazioni sul territorio

L'Arta Abruzzo ha condotto a partire dalla fine del 2008 un monitoraggio della concentrazione del gas Radon grazie ad alcuni dispositivi di rilevamento installati in circa 426  abitazioni sul territorio abruzzese.

Il prossimo 22 marzo, l'Agenzia Regionale per la Tutela dell'Ambiente parteciperà al convegno “Piano Nazionale Radon: risultati, programmi e prospettive” in programma a Roma, dove presenterà i dati fino ad ora raccolti per quanto riguarda il nostro territorio.

Il radon è tra gli agenti cancerogeni responsabili dell’aumento di rischio di tumore polmonare.

I dispositivi di rilevamento sono stati ritirati in 17 comuni, fra cui Pescara, per un totale di 256 abitazioni, a cui vanno aggiunte quelle di 30 volontari. In altre abitazioni invece il ritiro avverà in estate, mentre in 68 abitazioni di volontari appartenenti a comuni non inseriti nel progetto, sono ancora in corso le misurazioni.

I valori fino ad ora riscontrati dall'Arta sono inferiori alle stime basate su precedenti misurazioni e sono largamente inferiori, in quasi tutti i casi, rispetto ai limiti raccomandati dall'Ue. I rislutati finali saranno consultabili sul sito internet dell'Arta www.artaabruzzo.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Radon in Abruzzo, l'Arta: "Valori sotto controllo"

IlPescara è in caricamento