menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Punteruolo rosso: abbattute a Pescara altre 80 palme malate

Ieri l'amministrazione comunale ha provveduto ad abbattere 80 palme infette dal punteruolo rosso sulla riviera nord. Intanto sono già iniziati gli interventi e trattamenti sugli alberi ancora sani

L'amministrazione comunale di Pescara ha iniziato ieri le operazioni di abbattimento di 80 palme infette dal punteruolo rosso, il parassita che dall'estate scorsa ha colpito molte piante sul lungomare della città.

Il sindaco Mascia, assieme all'assessore Del Trecco, ha fatto sapere che le palme abbattute sono tutte del lungomare nord; si tratta di piante ormai irrimediabilmente colpite dal punteruolo, abbattute per evitare che la malattia si diffondesse anche alle altre palme.

Il sindaco ha inoltre annunciato l'avvio dei trattamenti utili proprio a preservare la salute delle palme ancora sane.

Si tratta di un ciclo di cinque trattamenti diversi che verrà completato entro l'estate.

Mascia ha sottolineato come gli interventi, quest'anno, siano partiti in anticipo rispetto agli anni scorsi.

"Fin dal nostro insediamento ci siamo accorti che la situazione delle palme era molto difficile: oltre cento alberi sono morti a causa del punteruolo rosso, un fenomeno favorito dal ritardo con il quale è stata individuata la malattia e dal ritardo nell'avvio dei trattamenti" ha detto il sindaco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento