Cronaca

Provincia di Pescara: parte il progetto "Ciak azione: prevenzione nelle scuole"

E' stato presentato ieri mattina, presso la sede della Provincia di Pescara, il Progetto nazionale "Ciak azione: prevenzione nelle scuole", promosso in quattro istituti superiori pescaresi

E' stato presentato ieri mattina, presso la sede della Provincia di Pescara, il Progetto nazionale “Ciak azione: prevenzione nelle scuole”, promosso in quattro istituti superiori che hanno aderito all’iniziativa: Liceo classico “D’Annunzio”, istituto “Marconi”, Liceo “Spaventa” di Città Sant’Angelo e istituto alberghiero “De Cecco”.

L'obiettivo del progetto è quello di trasformare i giovani in educatori. “Il progetto – spiega l’assessore alle Politiche sociali Valter Cozzi - è finanziato nel programma “Azione Province giovani”, stilato dal dipartimento della Gioventù e dall’Unione delle Province italiane, è promosso dalla Provincia, dalla Lilt e dal Modavi e punta a educare i giovani alla prevenzione del cancro attraverso stili di vita sani e responsabili. Da tempo la Provincia è impegnata in questo campo e ora con questa iniziativa coinvolgiamo circa 250 studenti che, alla fine del percorso formativo, realizzeranno uno spot sui corretti stili di vita che sarà trasmesso dalle emittenti locali”.

Il miglior spot sarà premiato attraverso il concorso “Ciak azione prevenzione”.  Il presidente della Lilt Marco Lombardo, primario del reparto di oncologia dell'ospedale “Santo Spirito” ha spiegato che la finalità del progetto è quella di informare i ragazzi sugli stili di vita congrui per abbattere del 40-70% il numero di decessi l’anno, in modo da creare dei giovani formati che siano protagonisti di prevenzione in ambito familiare, nelle scuole e nei contesti sociali dove sono immersi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia di Pescara: parte il progetto "Ciak azione: prevenzione nelle scuole"

IlPescara è in caricamento