Cronaca

Provincia di Pescara, Caritas: più stranieri e più poveri

Il Rapporto Sociale della Caritas presentato dalla provincia di Pescara mostra come siano aumentati gli stranieri ed i nuovi poveri sul nostro territorio

Più stranieri, che in parte bilanciano la scarsa natalità e l'aumento della popolazione anziana, e tanti nuovi poveri.

E' il quadro che emerge dal rapporto sociale della Caritas presentato in provincia di Pescara.

In Provinci ci sono quasi 16 mila stranieri, soprattutto dell'est Europa. I nuovi poveri invece, sono coloro che patiscono la crisi:  problemi economici, mancanza di reddito, reddito insufficiente, cattiva gestione del reddito, problemi nel pagamento dei mutui sono fra le cause principali di questo fenomeno allarmante e complesso.

"Il Rapporto rappresenta uno strumento operativo da cui partire per capire le differenze tra una zona e l’altra a individuare le specifiche esigenze locali, in modo da impostare una pianificazione delle politiche di settore mirata. Una base di partenza, quindi, per progettare le nostre attività" ha detto il presidente Testa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia di Pescara, Caritas: più stranieri e più poveri

IlPescara è in caricamento