Cronaca

Minorenni sfruttate in Italia come prostitute: arresti anche a Pescara

Ha interessato anche Pescara l'operazione condotta dalla Questura di Ferrara riguardante una tratta di giovani minorenni nigeriane condotte in Italia con l'inganno e poi obbligate a prostituirsi

Coinvolge anche Pescara l'importante operazione della Questura di Ferrara che ha eseguito degli arresti nell'ambito di un'indagine riguardante lo sfruttamento della prostituzione. In manette sono finite due nigeriane, arrestate a Pescara, accusate di aver condotto in Italia con l'inganno diverse loro connazionali, anche minorenni.

Alle giovani veniva prospettata la possibilità di avere un buon lavoro ma una volta sbarcate sul nostro territorio venivano obbligate a prostituirsi in strada. Eseguiti anche dei riti woodoo per spaventare le giovani, che venivano costantemente ricattate e minacciate di ritorsioni verso le loro famiglie in caso di fuga o di collaborazione con le forze dell'ordine. Ma proprio grazie alla denuncia di una delle ragazze schiavizzate, è partita l'indagine che ha condotto agli arresti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenni sfruttate in Italia come prostitute: arresti anche a Pescara

IlPescara è in caricamento