Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Si presenta in pronto soccorso con un pugnale nella cintola dei pantaloni: denunciato

A segnalare la presenza dell'uomo, di origini foggiane e palesemente agitato, la guardia giurata in servizio al pronto soccorso

È arrivato nella serata di ieri all'ingresso del pronto soccorso dell'ospedale di Pescara con un pugnale nella cintola dei pantaloni. L'arma non è passata inosservata alla guardia giurata in servizio che ha chiamato il 113. Protagonista della vicenda un uomo di 40 anni originario del Foggiano ma residente a Pescara.

Visibilmente agitato, all'arrivo degli agenti ha tentato di giustificarsi dicendo che si era dimenticato dell'arma, un coltello a lama fisse di grosse dimensioni e dunque detenuto illecitamente. Per questo, è stato denunciato e l'arma bianca è stata sequestrata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si presenta in pronto soccorso con un pugnale nella cintola dei pantaloni: denunciato

IlPescara è in caricamento