Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Processo Rigopiano, chiesto il pignoramento di un quinto dello stipendio dell’ex prefetto Provolo

L'udienza odierna, venerdì 16 ottobre, è stata interrotta per un guasto al sistema audiovisivo che avrebbe dovuto permettere il collegamento con 5 aule

Si tornerà in aula il prossimo 30 ottobre per l'udienza preliminare del processo relativo al disastro dell'hotel Rigopiano di Farindola che provocò 29 vittime nel gennaio del 2017.
L'udienza odierna, venerdì 16 ottobre, davanti al Gup del tribunale di Pescara, Gianluca Sarandrea, è stata interrotta per un guasto al sistema audiovisivo che avrebbe dovuto permettere il collegamento con 5 aule.

Prima dell’interruzione, è stato però chiesto il pignoramento di un quinto dello stipendio dell’ex prefetto di Pescara, Francesco Provolo.

L’interruzione si è verificata poco dopo l’inizio della discussione sulle risultanze delle indagini difensive depositate nella scorsa udienza dai legali del sindaco di Farindola, Ilario Lacchetta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Rigopiano, chiesto il pignoramento di un quinto dello stipendio dell’ex prefetto Provolo

IlPescara è in caricamento