Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Processo Rigopiano, ex sindaco di Farindola aggredito dalla mamma di Feniello

Momenti di tensione questa mattina a margine del processo per il crollo dell'Hotel Rigopiano, al tribunale di Pescara. Uno degli imputati, l'ex sindaco di Farindola, è stato aggredito alle spalle

Momenti di tensione nella mattinata di oggi al tribunale di Pescara, dove è in corso il processo per il crollo dell'Hotel Rigopiano, che provocò 29 morti nel gennaio del 2017. Uno degli imputati, l'ex sindaco di Farindola Massimiliano Giancaterino, è stato aggredito alle spalle durante una pausa dell'udienza.

L'episodio è avvenuto nel bar del tribunale, dove la madre di Stefano Feniello (una delle vittime del crollo) Maria Perilli lo ha colpito alle spalle prendendolo a pugni. L'uomo è finito a terra. Ieri il padre di Alessio Feniello, Stefano, aveva partecipato alla prima udienza del processo a suo carico per aver lasciato dei fiori davanti alle macerie dell'hotel, violando il divieto di accesso all'area.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Rigopiano, ex sindaco di Farindola aggredito dalla mamma di Feniello

IlPescara è in caricamento