A processo i 2 giovani che aggredirono Piervincenzi e la troupe di Rai 2 a Rancitelli

A decidere per il processo davanti al tribunale monocratico di Pescara è stato il Gup (giudice per l'udienza preliminare) Antonella Di Carlo, su richiesta del Pm (pubblico ministero) Paolo Pompa

Sono stati rinviati a giudizio i 2 giovani che nel febbraio 2019 aggredirono a Rancitelli Daniele Piervincenzi e la troupe del programma televisivo "Popolo Sovrano" di Rai2.
A decidere per il processo davanti al tribunale monocratico di Pescara è stato il Gup (giudice per l'udienza preliminare) Antonella Di Carlo, su richiesta del Pm (pubblico ministero) Paolo Pompa.

I fatti risalgono allo scorso febbraio quando Piervincenzi e altri 2 componenti della troupe vennero aggrediti e feriti al Ferro di Cavallo. A giudizio il prossimo 8 aprile, per il reato di violenza privata aggravata, davanti al giudice Francesco Marino, andranno Jhonny Di Pietrantonio, 23 anni, e Kevin Cellini, 25 anni. entrambi assisti dall'avvocato Roberto Serino.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le vittime dell'aggressione, come in seguito ricostruito dalla Procura, furono minacciate, inseguite e picchiate, con calci, pugni e schiaffi, riportando ecchimosi, contusioni e altri traumi, come documentato attraverso i referti ospedalieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno scambio di sguardi e c'è il colpo di fulmine, l'appello di una ragazza pescarese alla ricerca del suo principe azzurro

  • Arriva a Pescara per il matrimonio della sorella ma scopre di essere ricercato: fermato all'aeroporto

  • Gli auguri di Pep Guardiola e Manuel Estiarte ad un commerciante di abbigliamento di Pescara [VIDEO]

  • Studente chiama la polizia per un furto in casa, ma gli agenti trovano 6 chili di droga nella stanza del coinquilino [FOTO]

  • Acerbo: "I polmoni sono di nuovo sotto attacco e l'indice di infiammazione è risalito"

  • Acerbo aggiorna sulle sue condizioni di salute: "Le cose vanno molto meglio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento