Processo per la morte di Anna Carlini, Dna inchioda Ciuraru: udienza con genetista e consulente della procura

Si è tenuta oggi l'udienza al tribunale collegiale di Pescara per la morte della donna avvenuta nel 2017 all'interno di uno dei tunnel della stazione

Si è tenuta oggi 2 luglio l'udienza per il processo riguardante la morte di Anna Carlini, la 33enne violentata e lasciata morire la notte del 29 agosto all'interno di uno dei tunnel della stazione, e trovata senza vita la mattina successiva. Accusati del delitto e stupro sono Nelu Ciuraru, in collegamento video dal carcere di Pescara, e Lajos Robert Cioragariu, a piede libero.

Presente il genetista Liborio Stuppia che ha spiegato come il profilo genetico di Ciuraru è compatibile con i tamponi prelevati dal cadavere, e la possibilità che possa esistere un altro profilo genetico identico è di una su un miliardo, dunque praticamente impossibile. Secondo l'accusa, Ciuraru sarebbe colpevole di violenza sessuale ed omissione di soccorso aggravata, l'altro solo di omissione di soccorso aggravata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo aver indotto la vittima a bere vino, Ciuraru avrebbe abusato sessualmente di lei lasciandola nel tunnel. L'anatomopatologo D'Ovidi consulente della procura, ha spiegato che a causa della reazione di depressione respiratoria indotta dal mix di etanolo e carbamazepina, il farmaco che la signora assumeva contro l’epilessia, la donna sarebbe poi deceduta. Ascoltata la sorella della vittima costituitasi parte civile e gli esponenti delle forze dell'ordine che si sono occupati delle indagini. La prossima udienza si terrà il 22 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • È morto Antonello Luzi, volto noto delle tv private pescaresi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento