Cronaca Torre de' passeri

Presunta concussione: l'associazione Codici vuole le dimissioni del sindaco di Torre de' Passeri

Antonello Linari è indagato per l'affidamento di alcuni lavori, che sarebbero stati subordinati al pagamento di tangenti da parte degli imprenditori aggiudicatari degli appalti

L'associazione Codici ha sollecitato le dimissioni del primo cittadino di Torre de' Passeri, Antonello Linari. Il sindaco è indagato per concussione in concorso con un funzionario tecnico dello stesso Comune. Quest'ultimo era stato sospeso dal servizio dopo essere stato arrestato, due anni fa, per presunte truffe nella ricostruzione post-terremoto.

L'inchiesta della Procura di Pescara, di cui è pm Gennaro Varone, riguarda gli interventi pubblici nel Comune di Torre de' Passeri, assegnati in maniera diretta o tramite trattativa privata. Secondo l'accusa, l'affidamento dei lavori sarebbe stato subordinato al pagamento di tangenti, in favore di Linari e del funzionario, da parte degli imprenditori aggiudicatari degli appalti.

"Tutto è nato da un nostro esposto - ha spiegato questa mattina in conferenza stampa il segretario di Codici, Domenico Pettinari - Chiediamo che il sindaco si dimetta immediatamente, considerato che, dopo le indagini relative alla precedente inchiesta, lui ha sospeso un funzionario tecnico. Inoltre sarebbe opportuno che il Comune si costituisse parte civile, per questo procedimento, nel caso di un eventuale rinvio a giudizio. Questa inchiesta è l'ennesima fotografia della mala gestio nella nostra regione. I cittadini sono stufi dei comportamenti illeciti dei pubblici amministratori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presunta concussione: l'associazione Codici vuole le dimissioni del sindaco di Torre de' Passeri

IlPescara è in caricamento