Presentata la nuova caserma della Guardia di Finanza

La Guardia di Finanza di Pescara avrà una nuova sede entro sedici mesi. Questi i tempi di realizzazione della nuova struttura che sorgerà sul lungomare Cristoforo Colombo, nei pressi dell'ex motorizzazione. Dieci milioni di euro il costo dell'opera

Una nuova sede entro 500 giorni per la Guardia di Finanza di Pescara.

Una struttura moderna e funzionale che costerà circa 10 milioni di euro, già stanziati e messi a disposizione per aprire il cantiere già fra un mese.

Ieri i vertici delle Fiamme Gialle pescaresi, assieme al sindaco Mascia ed al prefetto Orrei, hanno illustrato i dettagli del progetto che prevede lo spostamento del Reparto Operativo Aeronavale e della sezione Tributi nella nuova struttura che sorgerà sul lungomare sud Cristoforo Colombo, nell'are che prima ospitava la Motorizzazione. Lo spostamento di questi due importanti reparti consentirà anche un risparmio sugli affitti pari a 400 mila euro.

Il resto del comando resterà nell'attuale sede di via Cincinnati.

Una caserma all'avanguardia per quanto riguarda l'aspetto ecologico ed antisismico: saranno infatti presenti diversi pannelli fotovoltaici che permetteranno di ottenere acqua calda a costo zero.

Il sindaco Mascia ha ricordato l'impegno messo in campo dall'attuale amministrazione comunale per consentire l'apertura in tempi brevi del cantiere, ed ha annunciato che presto verrà definitivamente risolta anche la questione della nuova Caserma dei Carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

Torna su
IlPescara è in caricamento