menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prende a schiaffi un minorenne alla stazione di Pescara, denunciato dalla Polfer

La Polizia Ferroviaria di Pescara ha arrestato un croato di 51 anni con l'accusa di lesioni, violenze e maltrattamenti ai danni di minore. L'uomo, infatti, ha schiaffeggiato e strattonato un tredicenne, figlio di un'amica dell'ex moglie, per avere informazioni su di lei

La Polizia Ferroviaria di Pescara ha arrestato ieri un cittadino croato di 51 anni, nei pressi della stazione ferroviaria, con l'accusa di violenze, lesioni e maltrattamenti ai danni di minore.

L'uomo, infatti, separato ormai da diverso tempo dalla moglie, avrebbe fermato un ragazzino di 13 anni, figlio di un'amica dell'ex moglie, per ottenere informazioni riguardanti la sua ex consorte.

Il ragazzino non era riuscito a dargli le informazioni che voleva, così il croato lo ha schiaffeggiato ripetutamente e strattonato.

Spaventato, il tredicenne si è rifugiato all'interno della stazione, dove ha raccontato tutto agli agenti di Polizia presenti.

L'uomo è stato così individuato e denunciato a piede libero. A seguito delle indagini, è emerso che anche la madre del ragazzino, nelle scorse settimane, ha ricevuto via sms minacce ed intimidazioni, sempre per ottenere informazioni sull'ex moglie.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento