menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prende a pugni un agente in Questura: arrestato

Un 49enne di Silvi, Roberto Cimini, è stato arrestato ieri a Pescara dopo aver preso a pugni un agente che lo aveva condotto in Questura a seguito di un controllo a Rancitelli

Un uomo di 49 anni, Cimini Roberto, residente a Silvi, è stato arrestato dalla Polizia di Pescara in quanto ha minacciato alcuni agenti durante un controllo a Rancitelli, e colpito con un pugno un poliziotto nella camera di sicurezza della Questura.

L'uomo si trovava in via Lago di Capestrano, assieme ad altre persone. Alla vista della Volante della Polizia, i presenti si sono allontananti, ma Cimini è stato raggiunto ed affiancato dagli agenti.

Quando gli hanno chiesto di mostrare il contenuto delle tasche, l'uomo si è innervosito, ed ha iniziato ad insultare e minacciare gli agenti.

A quel punto, è stato condotto in Questura, dove ha colpito con un pugno un poliziotto, che è caduto a terra.

Subito dopo, è stato arrestato e condotto in carcere a Pescara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento