menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Precari Attiva, i consiglieri NCD vogliono risposte

I consiglieri comunali di Ncd Pastore, Testa e Cremonese intervengono in merito alla questione dei precari di Attiva e del loro futuro occupazionale, a poche settimane dalla scadenza dei contratti

Un'interrogazione urgente inoltrata al sindaco Alessandrini, per conoscere il futuro dei precari di Attiva, che ormai da oltre due mesi protestano per la mancata stabilizzazione, con un sit in davanti a Piazza Italia nei pressi del Comune.

Ad intervenire sulla vicenda i consiglieri di NCD Testa, Cremonese e Pastore. in vista del consiglio comunale del 17 marzo.

NCD in particolare chiede di conoscere gli sviluppi concreti della vicenda, considerando che il 31 marzo andranno in scadenza i contratti internali e la collaborazione stessa con l'Agenzia Interinale.

"E’ arrivato il momento che il Sindaco Alessandrini prenda una decisione, non più  rinviabile, che vada nella direzione della conciliazione, così come richiesto dal Consiglio Comunale straordinario del 15 febbraio, per gli ex interinali anche per garantire la pulizia della città." hanno dichiarato i consiglieri.
Ricordiamo che Attiva ha indetto un altro concorso per l'assunzione di personale, che di fatto ha escluso i lavoratori precari che da anni sono inseriti nell'azienda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento