Poste: Slp-Cisl, "Nel pescarese chiuderanno 2 uffici"

Si tratta degli sportelli di Piccianello e Roccafinadamo. Saranno invece interessati dalla razionalizzazione Carpineto della Nora, Ripacorbaria, Caprara, Musellaro e Corvara

"La chiamano razionalizzazione, ma e' un altro importante taglio ai servizi sociali, quella che Poste Italiane sta mettendo in atto in questi giorni su tutto il territorio nazionale. Anche l'Abruzzo paghera' un taglio importante".

E' quanto afferma in una nota Ezio Fosca, segretario interregionale Slp-Cisl AbruzzoMolise. In provincia di Pescara saranno 2 gli uffici da chiudere individuati dall'azienda: Piccianello e Roccafinadamo. Saranno invece interessati dalla "razionalizzazione" Carpineto della Nora, Ripacorbaria, Caprara, Musellaro e Corvara.

Il futuro della razionalizzazione, secondo Fosca, è chiaro: "Chiusura al prossimo giro di boa. Poco importa a Poste se nei mesi scorsi si e' gia' provveduto a un drastico ridimensionamento degli uffici. Anche in questo caso si andranno a colpire le fasce piu' deboli della realta' abruzzese, in particolare gli anziani che, non avendo piu' un punto di riferimento nell'ufficio postale nel proprio centro, anche per pagare un bollettino o per acquistare un buono si vedranno costretti a spostarsi presso altri Comuni".

Sull'argomento la Cisl ha interessato anche il presidente regionale dell'Anci, Luciano Lapenna, che sta attivando ogni iniziativa tesa a sensibilizzare sull'argomento i politici provinciali, regionali e nazionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Cerca casa in affitto a Pescara e dintorni ma le viene chiesto se sia italiana, caso di discriminazione accaduto a una ragazza

Torna su
IlPescara è in caricamento