rotate-mobile
Cronaca

È positivo al Covid-19 e in quarantena ma gira in autocarro per lavoro, pescarese sorpreso a Rosciano e denunciato

L'uomo di 65 anni di Pescara è stato fermato dai carabinieri della Compagnia di Penne nel corso dei controlli lungo la strade della provincia

Nonostante fosse in quarantena sanitaria perché risultato positivo al Covid-19 (Coronavirus) se ne andava tranquillamente in giro nelle strade della provincia con il suo autocarro.
Ma un uomo di Pescara di 65 anni è stato fermato dai carabinieri della Compagnia di Penne nel corso di un controllo stradale a Rosciano.

Il 65enne continuava a svolgere la sua attività lavorativa girando con l'autocarro e per questo motivo è stato deferito a piede libero.

Nel corso della settimana, i controlli dei militari dell'Arma per la verifica della normativa anti contagio nell'area Vestina hanno portato a elevare 11 sanzioni. Sono stati fermati più di 193 veicoli, identificate più di 250 persone in strada e controllati 20 locali pubblici con la contestazione della violazione amministrativa del Dpcm a 11 individui, tra i 18 e i 70 anni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È positivo al Covid-19 e in quarantena ma gira in autocarro per lavoro, pescarese sorpreso a Rosciano e denunciato

IlPescara è in caricamento