Cronaca Popoli

Notte violenta a Popoli: prende a pugni l'ex e le procura gravi lesioni a un occhio

Il grave episodio di violenza è avvenuto sabato notte nei pressi della villa comunale di Popoli. Vittima e aggressore, lei di 40 anni e lui di 27, si sono affrontati per un chiarimento sulla fine della loro relazione

Nessuna denuncia e referti medici ufficiali, ma di sicuro il grave episodio di violenza è avvenuto sabato notte nei pressi della villa comunale di Popoli. Vittima e aggressore, lei di 40 anni e lui di 27, si sono affrontati per un chiarimento sulla fine della loro relazione. La donna si trovava in macchina con un'amica quando l'ex si è avvicinato, invitandola a scendere dall'auto. La discussione, dai toni molto accesi, è subito sfociata in un'azione violenta da parte dell'uomo, che si è accanito con ferocia su di lei sferrando una serie di pugni al volto che le hanno procurato gravi lesioni all'orbita oculare.

Al momento non vi sono altri elementi, ma in città sono in molti ad essere al corrente di quanto accaduto. Anche la vice presidente del consiglio comunale, Vanessa Combattelli, si è espressa in merito con una nota condivisa dal gruppo "Giovani a destra", dove si giudica "intollerabile e ingiustificabile quanto accaduto in pieno centro. Anche a parti inverse avrebbe suscitato la medesima ripugnanza. Non servono parole di scuse, tanto meno gessetti colorati per fermare questo male oscuro. Occorrono il pugno d'acciaio e pene equilibrate ai crimini commessi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte violenta a Popoli: prende a pugni l'ex e le procura gravi lesioni a un occhio

IlPescara è in caricamento