rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Ponte Nuovo, lavori propedeutici al cantiere effettivo

Il cantiere effettivo verrà aperto entro febbraio. L'assessore Enzo Del Vecchio intanto annuncia: "Il 27 gennaio parteciperò a un incontro a Roma con l'Anas"

Nella giornata di oggi il sindaco Marco Alessandrini ha firmato un’ordinanza che istituisce il divieto di transito sul tratto di pista ciclabile situato tra la rampa di accesso dell’asse attrezzato (ex Camuzzi) e il fiume Pescara, per il tratto che va da Nautica il Gabbiano verso monte per circa 300 metri lineari.

Il provvedimento, in vigore da lunedì 26 gennaio, sarà esteso a tutto il periodo dei lavori di costruzione del Ponte nuovo sul fiume Pescara, svincolo Camuzzi/Asse attrezzato.

“Partono i lavori propedeutici alla realizzazione del Ponte Nuovo – annuncia Del Vecchio – Con l’ordinanza in oggetto viene interdetta la pista ciclabile, poiché l’area sarà interessata dai lavori che effettuerà Di Properzio per lo spostamento dell’oleodotto. L’azienda dovrà predisporre il nuovo tracciato in cui far passare l’oleodotto che parte dal porto. Effettuato lo spostamento, il cantiere del Ponte Nuovo potrà partire e proseguire senza impacci di nessuna natura alla realizzazione di un’infrastruttura che consentirà non solo la fluidificazione del traffico nell’area centrale della città, ma anche la produzione di economie collegate alla natura stessa del ponte. Per quanto riguarda invece la cantierizzazione vera e propria dell’opera, auspichiamo di procedere per la prima decade di febbraio, siamo in attesa dell’ultimo assenso sul progetto esecutivo da parte dell’Anas. A tale proposito martedì 27 gennaio l’Anas ha convocato una riunione a Roma a cui parteciperò insieme ai progettisti, all’impresa impresa realizzatrice e al Rup proprio per definire tempi, modalità e logistica legati alla realizzazione dell’opera”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Nuovo, lavori propedeutici al cantiere effettivo

IlPescara è in caricamento