rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Via Gran Sasso d'Italia

Ponte Nuovo, divieto di prelievo ed utilizzo delle acque del fiume

Il vicesindaco Del Vecchio ha fatto sapere che, a causa dello spostamento delle condotte fognarie per la realizzazione del Ponte Nuovo, dal 9 al 14 ottobre scatta il divieto di utilizzo e prelievo delle acque del fiume da via Gran Sasso fino alla foce

A causa dello spostamento di alcune condotte fognarie nei pressi della golena sud, nell'ambito dei lavori di realizzazione del Ponte Nuovo, l'amministrazione comunale con il vicesindaco ed assessore Del Vecchio ha firmato l'ordinanza che impone il divieto di prelievo ed utilizzo delle acque del fiume Pescara da via Gran Sasso fino alla foce.

Il divieto sarà in vigore da dalle ore 22 del giorno di venerdì 9 alle 24 del 14 ottobre e dalle 22 del giorno 15 alle 24 del giorno 21 ottobre.

"Causa realizzazione del Ponte Nuovo, è necessario adeguare la rete dei sottoservizi che corrono lungo la golena sud, come già previsto nella fase esecutiva di progettazione dell'opera. Tale operazione richiede il collegamento delle tre condotte esistenti, due di acque reflue e una di acque meteoriche, alle nuove condotteTutte le problematiche e la linea di azione sono state affrontate durante la conferenza di servizi tenutasi in data 5 ottobre scorso, alla riunione hanno preso parte Comune, Provincia, Aca, Genio Civile, Arta e la ditta che sta realizzando l'opera." ha dichiarato il vicesindaco, che ha aggiunto come tutti gli interventi saranno realizzati secondo le procedure analizzate durante la conferenza dei servizi, e che i divieti sono necessari per salvaguardare la salute pubblica.

Ricordiamo che il Ponte Nuovo verrà realizzato entro la fine del 2016, e prevede il collegamento diretto fra la zona delle Torri Camuzzi a Rancitelli alla zona di via Gran Sasso, in centro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Nuovo, divieto di prelievo ed utilizzo delle acque del fiume

IlPescara è in caricamento