menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I cittadini "invadono" il Ponte del Mare: rischiano la denuncia

Alcuni cittadini, domenica mattina, hanno deciso di violare le transenne ed i divieti davanti agli accessi del Ponte del Mare, ed hanno attraversato l'opera approfittando anche della bella giornata di sole. Sul posto sono arrivati alcuni agenti di Polizia ed i Vigili Urbani, che li hanno identificati. Rischiano una denuncia penale

Spinti forse dalla bella giornata di sole dopo giorni di freddo e pioggia, alcuni cittadini pescaresi, nella mattinata di ieri, hanno deciso di attraversare per la prima volta il Ponte del Mare.

Nonostante le transenne, i divieti e la mancanza dei collaudi necessari per aprire al pubblico l'opera, diverse persone hanno deciso di attraversare comunque l'opera.

Sul posto, a seguito di alcune segnalazioni, sono subito arrivati i Vigili Urbani ed alcuni uomini della Polizia Giudiziaria che, dopo aver intimato alle persone di scendere dal Ponte, hanno preso le loro generalità per identificarli.

L'accesso è avvenuto sia da sud, spostando le transenne, che da nord, nei pressi della Madonnina, dove invece era sufficiente scavalcare le protezioni.

Nei pressi della struttura è arrivato anche il responsabile per la sicurezza nominato dal Comune, La Sorda, che ha subito disposto il rafforzamento delle barriere di protezione per impedire altri accessi abusivi. In alcune parti, il Ponte non presenta nemmeno le barriere laterali di protezione.

Sul caso indagano gli inquirenti. Per i cittadini segnalati potrebbe scattare la denuncia penale.

Il sindaco Mascia ritiene che l'accaduto non sia frutto di una decisione spontanea, ma sia da attribuire alle polemiche e strumentalizzazioni di questi giorni da parte del centrosinistra, che ha duramente criticato il sindaco per i ritardi nell'apertura del Ponte.

Dal Pd sono subito arrivate secche smentite.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento