rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Polizia ferroviaria in azione per Ferragosto: controlli, denunce e ispezioni

Nelle stazioni di Pescara e Ancona gli agenti si sono avvalsi anche della collaborazione di unità cinofile. Il bilancio finale parla di 679 persone controllate, 188 bagagli ispezionati e 3 persone denunciate

Ha riguardato anche la nostra regione (e Pescara) l’operazione “Stazioni sicure”, effettuata ieri dalla polizia ferroviaria per potenziare i controlli, anche in vista delle partenze di Ferragosto, coinvolgendo tutti i presidi di polfer dislocati nelle tre regioni di competenza territoriale (Marche, Umbria e Abruzzo).

Il bilancio finale parla di 679 persone controllate, 188 bagagli ispezionati, 34 stazioni interessate, 3 persone denunciate e 84 agenti impegnati. Nelle stazioni di Pescara e Ancona la polizia ferroviaria si è avvalsa anche della collaborazione di unità cinofile. Gli uomini in divisa, durante l’attività, hanno utilizzato gli smartphone in loro dotazione per il controllo in tempo reale dei documenti, nonché i metal detector per l’ispezione dei bagagli sospetti.

Da segnalare che nella stazione di Giulianova è stata rintracciata una donna 68enne che era evasa dagli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia ferroviaria in azione per Ferragosto: controlli, denunce e ispezioni

IlPescara è in caricamento