menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia Ferroviaria, controlli a tappeto anche alla stazione di Pescara per l'estate

Anche la stazione di Pescara è stata coinvolta nell'operazione "Rail Action Day Active Shield" per il controllo dei passeggeri nelle stazioni di Marche, Umbria e Abruzzo

Anche la stazione di Pescara ha fatto parte delle 40 stazioni controllate dalla Polizia Ferroviaria nelle Marche, Umbria ed Abruzzo nell'ambito dell'operazione denominata "Rail Action Day Active Shield" che ha visto effettuare identificazioni e controlli su oltre 300 passeggeri nelle giornate del 26 e 27 giugno.

L'operazione si è svolta in 17 Paesi dell'Unione Europea, in vista delle vacanze estive che vedono aumentare sensibilimente il numero di turisti e passeggeri circolanti nelle stazioni e sui convgogli ferroviari. Sono 321 in tutto i passeggeri identificati, 96 i bagagli su 87 treni anche con l'ausilio delle unità cinofile, metal detector e smartphone di ultima generazione per la verifica in tempo reale dei documenti. Nella stazione di Avezzano un uomo è stato denunciato per possesso ingiustificato di armi. L'uomo, notato mentre si aggirava con fare sospetto nel parcheggio, è stato trovato in possesso di un coltello con lama di 7 cmq ed una chiave esagonale. Sempre ad Avezzano un uomo ha ricevuto il "daspo urbano" per il proprio comportamento che infastidiva i passeggeri e le persone in transito dalla stazione, e per questo è stato allontanato per 48 ore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pescarese semina il caos a "La Zanzara" di Radio 24: "Non farò il vaccino e sono pronto a difendere la mia libertà anche con le armi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento