rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Lite furiosa tra conviventi: lei si sente male, lui finisce in manette per detenzione di stupefacenti

Ad intervenire la squadra volante della polizia a seguito di una segnalazione: la donna ha avuto un malore ed è stata portata in ospedale, rinvenuta droga in casa e sul ballatoio, inutile il tentativo del giovane di liberarsene

Una lite talmente furiosa che la donna ha avuto un malore. L'hanno trovata a terra gli uomini della volante della polizia intervenuta sul posto e che hanno subito allertato il 118 perché fosse condotta in ospedale.

Tutto è iniziato con una segnalazione: dall'appartamento arrivavano le grida d'aiuto della donna ceh stava litigando con il compagno. Di qui l'intervento della squadra mobile con gli agenti che, per entrare, sono stati costretti a forzare la porta d'ingresso. In casa c'era anche il compagno, un 24enne che è stato subito identificato. In casa, a vista, c'era anche della droga, con altri 390 grammi di marijuana, sostanza di cui il giovane aveva cercato di disfarsi, rinvenuta su un ballatoio esterno. Il ragazzo è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite furiosa tra conviventi: lei si sente male, lui finisce in manette per detenzione di stupefacenti

IlPescara è in caricamento