Cronaca

Dopo la pioggia scatta un nuovo divieto temporaneo di balneazione

L'ordinanza firmata dal sindaco riguarda i soli tratti di acque classificate scarse, è conseguenza della prescrizione regionale inerente le misure di gestione e ha natura cautelativa

A causa delle recenti piogge il sindaco Marco Alessandrini ha emesso un'ordinanza di divieto temporaneo di balneazione per le prossime 48 ore come da normativa e procedure regionali.

Com'è noto, il provvedimento riguarda i soli tratti di acque classificate scarse (zone antistanti via Balilla, via Galilei e Fosso Vallelunga), è conseguenza della prescrizione regionale inerente le misure di gestione e ha natura cautelativa.

Il Comune si è immediatamente attivato anche per sollecitare all'ARTA un tempestivo prelievo delle acque di balneazione interessate dal divieto temporaneo, ai fini del monitoraggio dei valori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la pioggia scatta un nuovo divieto temporaneo di balneazione

IlPescara è in caricamento