menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pino D'Aleppo, grande successo per il convegno all'Aurum

Ha suscitato curiosità e molto interesse il ciclo di convegni dedicati al verde cittadino ed in particolare alla tutela dei pini della Pineta D'Avalos e della città

Grande successo per il ciclo di conferenze  "La Pineta d'Avalos e i pini di Pescara" organizzato all'Aurum nell'ambito degli eventi dedicati alla tutela del patrimonio arboreo cittadino.

Soddisfatto il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio e Pro Natura assieme alle associazioni ambientaliste abruzzesi, che hanno organizzato l'evento.

Secondo il Coordinamento, i convegni sono stati l'occasione perfetta per discutere della questione della tutela del pino di Aleppo, vero simbolo di Pescara e della costa abruzzese.

Domani sera 17 maggio alle 18:00 ci sarà la conferenza conclusiva a cui parteciperanno tutte le associazioni ecologiste più prestigiose d'Abruzzo  che hanno collaborato all'organizzazione dell'evento: insieme a Conalpa e Pro Natura ci saranno  WWF, FAI, Archeoclub, Italia Nostra, Mila Donnambiente e PescaraTutela/Selfie. In questa serata si discuterà insieme per lanciare la proposta del Pino di Aleppo  simbolo identitario della città di Pescara.

"Sarà proposto  il progetto "Pescara - Città dei Pini.Una città che è sempre vissuta all'ombra del Pinus halepensis che abbellisce viali e strade storiche, che popola i colli pescaresi e i giardini delle ville storiche deve imparare a rispettare totalmente questo albero e a proteggerlo. Il pino di Aleppo è un simbolo identitario del nostro essere abruzzesi, specie resiliente e pioniera, capace di vivere negli ambienti più difficili, nella roccia, in poca terra, sfidando i venti del mare e adattandosi ad ogni situazione avversa. E’ per queste sue affascinanti caratteristiche che va preservato e curato con attenzione e professionalità" hanno dichiarato gli organizzatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento