rotate-mobile
Cronaca Montesilvano

Pineta a Montesilvano, tornano gli spacciatori: arrestati tre pusher

I tre senegalesi sono stati sorpresi a spacciare all'interno della riserva naturale, all'altezza di via Isonzo. In quella circostanza, uno di loro ha anche ceduto uno spinello ad un ragazzo minorenne

Si ripete in maniera imperterrita il fenomeno legato allo spaccio di sostanze stupefacenti compiuto da cittadini extracomunitari. La zona è sempre la stessa, così come le conseguenze giudiziarie che, grazie ai benefici di legge, non comportano pene severe e definitive. A finire nel mirino dei Carabinieri, appostati per diverse ore in attesa di coglierli sul fatto, sono M.M., P.B. e B.E.B.che in flagranza di reato sono stati arrestati e processati per direttissima.

SPACCIANO A GIOVANI CLIENTI, ARRESTATI

I tre senegalesi sono stati sorpresi a spacciare all'interno della riserva naturale, all'altezza di via Isonzo. In quella circostanza, uno di loro ha anche ceduto uno spinello ad un ragazzo minorenne. Il Giudice li ha condannati a 8 mesi di resclusione, pena sospesa e di conseguenza rimessi in libertà. Due degli arrestati risultano essere senza fissa dimora e con precedenti specifici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pineta a Montesilvano, tornano gli spacciatori: arrestati tre pusher

IlPescara è in caricamento