menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchiato e accoltellato dalla fidanzata, paura a Porta Nuova

In particolare, vittima della violenza è stato D.O., un senzatetto di 32 anni di nazionalità ucraina, che sarebbe stato prima picchiato e poi accoltellato dalla fidanzata

Paura l'altra sera, giovedì 28 febbraio, nella zona di Porta Nuova a Pescara per un uomo che è stato prima picchiato e poi accoltellato dalla fidanzato.
In particolare, vittima della violenza è stato D.O., un senzatetto di 32 anni di nazionalità ucraina, che sarebbe stato prima picchiato e poi accoltellato dalla fidanzata.

Il 32enne si è recato al pronto soccorso dell'ospedale con ferite da taglio al braccio sinistro e alla parete toracica anteriore sinistra con la frattura scomposta dell’omero sinistro.

L'uomo ha subito riferito dire che le ferite gli erano state provocate dalla sua fidanzata lituana M.S., 30enne senza fissa dimora, con la quale aveva avuto una colluttazione per futili motivi in piazza Alessandrini di Pescara alle ore 21 del giorno precedente. Questa mattina all’ospedale civile, mentre il ferito formalizzava le sue dichiarazioni agli agenti della Squadra Mobile della polizia, si è presentata la fidanzata che ammetteva di essere stata lei a ferire il 32enne e ha consegnato spontaneamente il coltello utilizzato per il ferimento.
Per questa ragione la 30enne è stata denunciata in stato di libertà per il reato di lesioni aggravate.

All’uomo sono stati dati 30 giorni di prognosi per le ferite e fratture riportate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento