rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Rancitelli

Picchia la madre per avere soldi e prende a bastonate anche il suo cane: arrestata

In manette è finita una 23enne senza fissa dimora e tossicodipendente entrata in casa della madre dopo aver rotto il vetro di una finestra

Una ragazza di 23 anni di Pescara, tossicodipendente, senza fissa dimora e nota alle forze dell'ordine, è stata arrestata dalla polizia con l'accusa di tentata estorsione, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia oltre al reato di maltrattamenti di animali. La giovane, infatti, era entrata in casa della madre da una finestra che lei stessa aveva rotto precedentemente, chiedendo soldi e minacciando di ucciderle il cane. Gli agenti della squadra volante sono intervenuti dopo le segnalazioni di una vicina di casa che aveva sentito forti urla provenire dall'appartamento al piano terra.

Al rifiuto della madre di consegnarle denaro, la 23enne aveva iniziato a rovistare in casa ed a colpirla con un bastone, poi ha preso a colpire il cane lì presente con lo stesso bastone e con dei calci; le urla, i rumori e i guaiti del cane hanno indotto una vicina di casa a chiamare la polizia che ha fermato la ragazza mentre si stava allontanando. Portata in questura, è stata arrestata mentre la madra ha avuto una prognosi di sette giorni per le lesioni riportate durante l'aggressione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la madre per avere soldi e prende a bastonate anche il suo cane: arrestata

IlPescara è in caricamento