Cronaca Centro / Via Enzo Ferrari

Picchia la compagna per i guadagni della prostituzione, 40enne in manette

L'uomo pretendeva che la vittima, una 38enne con cui ha una relazione sentimentale tutt'altro che tranquilla, gli consegnasse del denaro, frutto dell'attività di meretricio svolta in strada

Mentre discuteva con la sua donna per questioni economiche legate all'attivita' di prostituzione, l'ha schiaffeggiata e scaraventata a terra. Per questo motivo un 40enne di Pescara, gia' noto alle forze dell'ordine, e' stato arrestato dai carabinieri del Nor per tentata rapina e sfruttamento della prostituzione.

L'episodio e' avvenuto nella notte, intorno alle 2, quando una pattuglia ha raggiunto via Ferrari a seguito della segnalazione di un violento litigio tra due persone. I militari dell'Arma hanno scoperto poco dopo che la discussione era scoppiata per soldi, in quanto il 40enne pretendeva che la donna, una 38enne con cui ha una relazione sentimentale tutt'altro che tranquilla, gli consegnasse del denaro, frutto dell'attivita' di prostituzione svolta in strada.

La donna, anch'ella pescarese, e' stata medicata sul posto dopo aver rifiutato il trasporto in ospedale. Dopo la convalida dell'arresto l'uomo e' tornato in liberta', ma gli e' stato imposto il divieto di avvicinamento alla vittima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la compagna per i guadagni della prostituzione, 40enne in manette

IlPescara è in caricamento